Salta al contenuto principale

La contabilità energetica

Compiti e competenze dell’Energy Manager e dell’EGE in campo economico-finanziario

Date
Gio, 9 Mag 2024, 09:30 - 17:30
Sede di svolgimento
Virtual class
Quota di partecipazione
Euro 290 (IVA esclusa, a persona)

Le normative europee ed italiane prevedono molteplici compiti per gli Energy Manager. I ruoli di questi manager a volte sono differenti: esistono quelli di responsabile e quelli di esperto aziendale in materia di energia (EGE). Ma questo implica anche l’aggiunta di ulteriori compiti, o per meglio dire l’aggiunta di indeterminatezza sui loro possibili ambiti di lavoro. Cerchiamo di delimitare la poca chiarezza in materia, partendo dagli strumenti contabili di rilevazione e attribuzione dei costi collegati alle attività aziendali a favore del risparmio energetico e della sostenibilità.

Obiettivi del corso

Il corso parte da una illustrazione delle differenze dei ruoli tra Energy Manager e EGE per identificare i loro compiti e competenze in campo economico e finanziario. Questi compiti assumono una grande importanza nello scenario creato della liberalizzazione del mercato dell’energia e dalle crisi che stiamo attraversando. 

Il corso poi si focalizza sugli strumenti di contabilità analitica, applicando tecniche normalmente utilizzate per la localizzazione e l’imputazione dei costi. Vengono proposte riflessioni sulla utilità di adottare un metodo di misura condiviso a livello internazionale per la valutazione dei consumi e dei relativi costi aziendali. Viene da ultimo evidenziata l’importanza della valutazione degli scostamenti tra budget energetico e valori a consuntivo. 

Destinatari del corso

Il corso si rivolge a Responsabili della gestione energetica aziendale, Responsabili di Area Tecnica, Responsabili Amministrativi, Manager e Project Leader, Imprenditori.

Ai partecipanti sono forniti modelli su cui operare contabilmente. Vengono sollecitate in aula riflessioni sulle scelte operative più adeguate a seconda delle situazioni dell’azienda o dell’ente. Sono proposte esercitazioni da svolgere in piccoli gruppi.

Programma del corso

  • I compiti dell’Energy Manager e dell’Esperto in Gestione dell’Energia (EGE)
  • Il ruolo dell’EGE nella transizione al mercato libero
  • La contabilità energetica analitica: localizzazione dei costi
  • Applicazione delle tecniche di full costing e direct costing
  • La contabilità energetica analitica: imputazione dei costi
  • La necessità di un metodo di misura condiviso: il protocollo IPMVP
  • Il controllo di gestione e il reporting energetico gestionale

Docente

Luigi Oliva